scientifico | scienze applicate | sportivo | classico | linguistico | scienze umane

Storia

Il Liceo Scientifico Statale di Novi Ligure, istituito nell'a.s. 1968/69 come sezione staccata del Liceo Scientifico Statale "G. Galilei" di Alessandria, ha ottenuto l'autonomia amministrativa nell'a.s. 1972/73. Nel 1994 è stato intitolato a Edoardo Amaldi.

A partire dall'a.s. 1994/1995 il Liceo "E. Amaldi" amplia l'offerta formativa con l'inserimento nei propri corsi delle sezioni di indirizzo classico del glorioso Liceo "A. Doria". Secondo quanto riportato dalla “Guida di Novi” dell’anno 1889, scritta da Andrea Reali, il Liceo era già funzionante a quella data presso i locali del Collegio San Giorgio, passato dai Padri Somaschi a proprietà comunale a causa della Legge di soppressione degli Ordini Religiosi del 7 luglio 1866 (il Collegio tornò ad essere proprietà del clero nell’anno 1925, quando Don Luigi Orione lo acquistò dal Comune di Novi Ligure).

La storica sede del Liceo-Ginnasio “A. Doria” di viale A.Saffi fu costruita a partire dall’anno 1910 e ultimata nell’anno 1912; nell’edificio furono insediati il Liceo e le Regie Scuole Tecniche. Il 5 luglio 1915 nella struttura venne allestito l’Ospedale Militare di riserva, che contava ben 400 posti letto; alla ripresa dell’anno scolastico gli allievi furono trasferiti in altre zone della città. L’Ospedale militare di riserva funzionò per tutto il periodo del conflitto e restò aperto fino al gennaio 1919; dall’a.s. 1919/20 la struttura ritornò alla sua originaria funzione. Molti gli ex alunni del Liceo che si immolarono per la Patria: una lapide posta all’interno della scuola, inaugurata il 2 marzo 1924, intitolata “Ai caduti di queste R.R. Scuole Medie”, riporta i nominativi di 25 ex allievi e di un insegnante periti al fronte.

Attualmente il Liceo "E. Amaldi" accoglie studenti provenienti sia dalla città di Novi Ligure sia dal terriotrio circostante, comprendente oltre quaranta Comuni: attualmente meno della metà degli alunni iscritti risiede nel comune cittadino, mentre il resto proviene da fuori.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.