Criteri per l'a.s. 2017/18

Si stabiliscono i criteri-guida riguardanti le visite d’istruzione qui di seguito riportati :

  1. verranno proposte uscite della durata di 1 o 2 giorni per le classi prime e seconde di tutti gli indirizzi ad eccezione del Liceo Sportivo (punto 12); da 1 a 4 giorni per le classi terze, da 1 a 4/6 giorni per le classi quarte, da 1 a 6 giorni per le classi quinte. La scelta della meta e del numero di giorni spetta al Consiglio di classe.

  2. ciascuna classe potrà svolgere altre uscite didattiche giornaliere fino a un massimo di 8 giorni;

  3. la partecipazione della classe è subordinata al raggiungimento dei 2/3 degli alunni;

  4. l’effettuazione delle singole gite è subordinata alla disponibilità accertata dei docenti accompagnatori (1 ogni 15 alunni) ai quali è richiesta la massima serietà nel rispettare l’impegno assunto;

  5. ogni docente potrà dare la propria disponibilità per un massimo di due uscite, non più di 9 giorni (10 giorni in deroga per uscite sportive e/o tradizionali);

  6. ciascun Consiglio di Classe, nella prima riunione, sarà invitato a scegliere, tra le visite d’istruzione suggerite, la meta più idonea per la classe. Per la classe articolata 1^I (Scienze Applicate/Sportivo) varranno le proposte dei rispettivi indirizzi. Naturalmente ogni Consiglio può esprimere la volontà di organizzare in maniera autonoma un viaggio la cui meta risponda alla programmazione didattica della classe; qualunque sia la scelta dovrà essere verbalizzata al fine di essere sottoposta all’attenzione della Commissione “Viaggi e Visite d’Istruzione” e al Consiglio di Istituto; è richiesto inoltre al Consiglio di classe di stabilire, per le gite lunghe, il numero di giorni a cui la classe può aderire, soprattutto relativamente al biennio inferiore e alla classe quarta.

  7. le mete saranno individuate nell’ambito delle proposte di agenzia più convenienti, sia in Italia sia all’estero, senza comunque prescindere dal rapporto qualità/prezzo di ogni singola offerta;

  8. si propone un tetto di spesa massimo per le gite più lunghe di 400€ (6 giorni complessivi);

  9. le uscite si svolgeranno presumibilmente nei mesi marzo-aprile;

  10. l’organizzazione di eventuali altri progetti sarà a carico dei docenti di classe, previa approvazione del Consiglio di Classe e del Consiglio d’Istituto nonché comunicazione alla Commissione “Viaggi e Visite d’Istruzione”;

  11. nel caso in cui venissero attivati scambi culturali nell’indirizzo Linguistico e/o in altri indirizzi all’interno dell’Istituto si precisa che le classi coinvolte potranno aderire alle visite d’istruzione tradizionali, a condizione che il totale delle 2 uscite non superi il budget stabilito (punto 8).

     

Progetti sportivi (in deroga)

Viene confermato il “Progetto Neve” della durata di 3 giorni già inserito nella proposta 2016/17. Riproponiamo di seguito i criteri organizzativi:

  1. il progetto è proposto dai docenti di Scienze Motorie;

  2. sarà riservato alle classi prime in modalità trasversale, ovvero costituendo gruppi di alunni provenienti da classi differenti, derogando alla necessità della partecipazione dei 2/3 della classe;

  3. Il” Progetto Neve” può sostituire la tradizionale visita d’istruzione nelle classi prime sempre che siano raggiunti i 2/3 degli alunni partecipanti;

  4. il “Progetto Neve” si attuerà nel mese di gennaio 2018;

  5. nell’ambito delle classi che parteciperanno al progetto in modalità trasversale e scelgono anche di partecipare ad una visita guidata tradizionale, per quest'ultima sono richiesti i 2/3 degli alunni che non aderiscono al ” Progetto Neve”;

  6. la 1a S dovrà scegliere tra il "Progetto neve" e "Beach Volley": resta inteso che gli alunni che non andranno a Bibione potranno partecipare al "Progetto neve" trasversale;

  7. per le classi seconde l’adesione al progetto “Beach Volley” sostituisce la tradizionale visita d’istruzione e, pertanto, richiede l’adesione dei 2/3 della classe a discrezione del docente di Scienze Motorie.

I docenti di Scienze Motorie propongono per le classi del Liceo Sportivo i seguenti progetti:

  1. classe prima: Beach Volley (Bibione) per gli alunni che non hanno aderito al Progetto Neve;

  2. classi seconda e terza: Isola d’Elba 4/5 giorni (suscettibile di cambiamento qualora la spesa superi il budget)

 

Norme disciplinari

I Viaggi di Istruzione costituiscono parte integrante del percorso educativo-formativo e didattico dell’attività scolastica e pertanto è implicito che i comportamenti che ogni studente deve tenere durante lo svolgimento di tutte le uscite legate a viaggi di istruzione, scambi culturali, attività sportive e altre iniziative debbano essere coerenti con il Regolamento di Istituto.

Per la buona riuscita dell’iniziativa sarebbe opportuno considerare la condotta del singolo alunno.

Nel caso, durante lo scrutinio del trimestre, si evidenziassero studenti che hanno conseguito sette in condotta il Consiglio deve valutare se l’alunno può o non può partecipare al viaggio di istruzione e comunicarlo tempestivamente alla Commissione Gite. Nel caso in cui, prima della partenza del viaggio, l’alunno ricevesse sanzioni disciplinari oggetto di un Consiglio straordinario, lo studente verrà escluso dalla visita di istruzione.

 

Figure abilitate all'accompagnamento degli studenti:

  1. Dirigente scolastico;

  2. insegnanti interni o esterni che abbiano avuto parte integrante nella programmazione di un progetto che può avere come finalità una visita di istruzione;

  3. insegnanti di sostegno o personale qualificato a ricoprire tale incarico;

  4. collaboratori scolastici.

 

Mete proposte

  1. 6 giorni/5 notti per le classi quinte e, a discrezione del Consiglio di classe, per le classi quarte:

    1. Croazia (Ancona, Spalato, Dubrovnik, Bari, Matera)

    2. Sicilia

  2. 4 giorni/3 notti per le classi quarte e terze

    1. Trieste, Pola, Postumia

    2. Roma

  3. 2 giorni/1 notte per le classi del biennio o, a discrezione del Consiglio di classe, del triennio

    1. Verona, Vicenza

    2. Ravenna, Ferrara

  4. Progetti Sportivi

    1. Progetto Neve 3 giorni/2 notti

    2. Beach Volley 4 giorni/3 notti

    3. Isola d’Elba 4/5 giorni/ 3/4 notti solo classi 2a S e 3a S (tale meta potrebbe subire variazioni)

 

Meta Mezzo Tetto di spesa

Croazia

Sicila

Bus

Nave

400 €

Trieste - Istria

Roma

Bus 300 €

Ferrara - Ravenna

Verona - Vicenza

Bus 150 €
Progetto neve Bus 260 €
Beach volley Bus 240 €
Isola d'Elba

Bus

Nave

310 €