scientifico | scienze applicate | sportivo | classico | linguistico | scienze umane

Concorso di lettura interpretativa

Giovedì 19 aprile, alle ore 21, presso il Teatro Comunale “Paolo Giacometti” di Novi Ligure si è svolta la serata finale del concorso di lettura interpretativa, un appuntamento ormai storico per il Liceo Amaldi, coordinato dai docenti referenti del progetto Giovanni Caccia, Patrizia Fava e Rosella Galetto.

Il concorso quest’anno ha visto la presenza di ben ventidue studenti, divisi in due categorie: i Neoteroi (Sara Acerbi, Arianna Barisone, Beatrice Bottiero, Leonardo Cartesegna, Clarissa Cascardo, Matilde Pastorino, Lorenzo Piaggio, Elisa Pichetto, Alessia Pignatelli, Damiano Pistone, Aurora Rebora, Federico Repetto, Caterina Tavelli), ossia quegli studenti, provenienti per lo più dalle classi prime, che si sono cimentati per la prima volta in questa competizione unica in tutta Italia, e i Provecti (Giulia Battista, Camilla Elisa Bisagno, Camilla Firpo, Martina Guglielmino, Lorenzo Imperato, Riccardo Massone, Francesco Gioele Monardo, Macarena Ruax, Sara Rebora), ossia i ragazzi che hanno già partecipato ad almeno un’edizione.

Come gli anni scorsi i concorrenti si sono esibiti davanti alla giuria, leggendo in maniera personale ed espressiva un brano da loro scelto: la giuria era composta dall’attrice Laura Gualteri del Teatro del Rimbombo, che oltre ad essere direttore artistico dello spettacolo ha curato il corso propedeutico di lettura interpretativa, dall’ex docente del Liceo Maria Paola Cosso e dagli ex studenti Sasha Bisio, Giovanni Moro, Eugenio Mundula, Silvia Pelizza.

Nel corso della serata, presentata da Massimiliano Viola, le letture sono state alternate da brani musicali eseguiti dagli studenti Martina Bogetti, Tommaso Orione, Giorgia Perfumo, Amedeo Rampini, Pietro Rapetti, Allegra Riola, Filippo Vignoli, coadiuvati dagli ex studenti Matteo Minetti e Antonella Perez.

Alla fine della serata sono stati proclamati i vincitori, uno per categoria, che hanno ricevuto un premio di € 100 sotto forma di buono libro: la categoria dei Neoteroi ha visto l’affermazione di Clarissa Cascardo, mentre tra i Provecti è risultato vincitore Riccardo Massone. La giuria ha poi voluto segnalare altri due alunni per la loro personale e riuscita interpretazione del proprio brano: Damiano Pistone per i Neoteroi e Camilla Elisa Bisagno per i Provecti. Tutti i concorrenti hanno ricevuto in omaggio un volume gentilmente concesso da Cristina Daglio e Mauro Ferrari della puntoacapoEditrice.

Il momento più toccante dell’intera serata è stato il commosso ricordo di Andrea Chavez, che più volte aveva partecipato al concorso incantando il pubblico con le sue interpretazioni della Divina Commedia dantesca, con una proiezione di immagini e video attestanti le sue molteplici passioni, in particolare quella per la montagna; e proprio ad Andrea sarà d’ora in poi dedicato il concorso di lettura interpretativa, secondo la proposta del Dirigente scolastico Giampaolo Bovone, subito accolta dai genitori del ragazzo e dai docenti referenti.

Clarissa Cascardo

 

Riccardo Massone

 

 

Damiano Pistone

 

Elisa Bisagno

 

I genitori di Andrea Chaves

 

Laura Gualtieri

 


Pubblicata il 26 aprile 2018

Condividi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.