scientifico | scienze applicate | sportivo | classico | linguistico | scienze umane

Prof.ssa Antonella Ghibaudi

Al progetto della testata di Repubblica pensato per le scuole è stato un anno dai numeri eccezionali: vi hanno partecipato quasi 250 mila studenti provenienti da ogni parte d'Italia e oltre diecimila professori. E per il Liceo Amaldi, che è attivo sull’apposito portale ormai da undici anni, sono arrivati due premi prestigiosi.

La prof.ssa Antonella Ghibaudi si aggiudica il primo posto nazionale nel campionato professori con il Team Oro, costituito da tutti gli alunni delle classi 3E, 4E e 5E dell’indirizzo linguistico. Nel campionato scuole superiori il giornale on-line dell’Amaldi si qualifica al terzo posto nazionale. Il team Oro ha prodotto 118 articoli nella sezione studente reporter, 168 articoli dalla scuola, 170 didascalie, 222 tra foto e disegni, 64 hashtag. L’alunna Alessandra Bisio della 4E si aggiudica anche il premio per la miglior didascalia del periodo di ottobre 2017. Un lavoro che associa ai numeri la qualità degli elaborati e l’inventiva e che ha fruttato l’attestazione di crediti formativi per 33 alunni. La Prof.ssa Ghibaudi vince sei mesi di abbonamento a L'Espresso; la scuola 50 libri di Umberto Eco e 5 DVD sulla Storia del Rinascimento.

Il progetto abitua gli studenti ad interagire con una piattaforma digitale, crea e stimola molte occasioni per contestualizzare fenomeni, fatti, notizie di attualità, invita ad usare in modo chiaro ed efficace ai fini della comunicazione la lingua italiana e a riflettere sul linguaggio iconico. Le occasioni di produzione scritta sono ampliate dalle sfide, dai giochi e dalle proposte inserite sul portale.

Particolarmente apprezzato Rep@digital, il video-corso di educazione civica del web per usare in modo consapevole la rete ed affrontare i temi legati alla sicurezza, ai dati, alle password, agli acquisti online e tanto altro. Usufruendo di alcuni video di Rep@digital l’animatore digitale del Liceo Amaldi, Prof.ssa Monica Lupori, ha effettuato incontri di sensibilizzazione sui rischi a cui ci si può esporre sul web rivolti agli alunni delle classi prime di tutti gli indirizzi del liceo Amaldi. Un più in più a favore dell’iniziativa del gruppo editoriale GEDI.


Pubblicata il 05 luglio 2018

Condividi