scientifico | scienze applicate | sportivo | classico | linguistico | scienze umane

Educazione alla cittadinanza e alla legalità

  

Responsabile

Titolo

Priorità*

Pagina

49

Bergaglio Debora

Diamo valore ai beni comuni

2,6

1

50

Bergaglio Debora

Alla scoperta delle istituzioni

2

8

51

Loredana Cavallero

La devianza e la criminalità

2, 4, 6, 7

15

52

Damilano Graziella

Percorso di educazione alla legalità

7

22

53

Cortese Matilde

Dialogo nel buio

6

28

54

Wrubl Anna

Sport per tutti

7

35

55

Bergaglio Debora

Teatro e legalità

2,6

41

56

Bergaglio Debora

Quotidiano in classe

2,6

49

57

Damilano Graziella

Educazione e sicurezza stradale

7

56

  

*Priorità strategiche afferenti al RAV 

  1. Ridurre il numero degli studenti del primo anno da riorientare internamente o esternamente e dei non ammessi al secondo anno, senza modificare gli obiettivi minimi e le competenze richieste. Ridurre il numero degli studenti con giudizio sospeso a giugno, senza modificare gli obiettivi minimi e le competenze richieste e senza incrementare il numero di non ammessi.

  2. Individuare le criticità e le eccellenze nei percorsi formativi. Rendere più efficaci i percorsi di recupero e le attività di potenziamento individuali e di gruppo.

  3. Migliorare gli esiti degli studenti, sia in italiano sia in matematica, nell'ambito dei diversi indirizzi di studio. Progressiva riduzione del numero di alunni e/o classi che si collocano a livelli inferiori rispetto alla media nazionale, a parità di indirizzo e di contesto socio-economico e culturale.

  4. Potenziare l'eccellenza. Progressivo aumento degli alunni e/o classi che si collocano nelle fasce più alte rispetto alla media nazionale, a parità di indirizzo e di contesto socio-economico e culturale.

  5. Acquisizione delle competenze digitali da parte degli studenti.

  6. Migliorare la capacità di instaurare relazioni sociali ed interpersonali, attraverso l'acquisizione di una maggiore autostima e la consapevolezza delle proprie qualità. Affinare la capacità di apprezzare diverse forme artistico-culturali, declinate come espressioni drammaturgiche, di arte figurativa, di tipo storico-filosofico e antichistico.

  7. Favorire il benessere fisico ed emotivo degli studenti; motivare gli alunni ad assumere comportamenti di cittadini rispettosi dell'ambiente naturale.



Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.